MEETING INTERNAZIONALE DI ENTOMOLOGIA, MALACOLOGIA E INVERTEBRATI
Orari:  Sabato 14 dalle  9.00 alle 19.00 – Domenica 15  mattina dalle 9.00 alle 13.00

500 metri lineari di esposizione: la più grande mostra specializzata sugli invertebrati in Italia.

Insetti e non solo: mostre divulgative sulla natura e la biodiversità e un’area dedicata alle piante realizzata dall’Orto Botanico di Modena e dal Gruppo Naturalistico Modenese.

Dal primo gennaio 2018 é in vigore la libera circolazione in ambito UE degli alimentia base di insetti. Cosa ne pensano gli entomofagi e gli entomofili? 

L’ arte e gli insetti: il micromondo reinterpretato dalla creatività e dalla poetica di artisti e fotografi.

Incontri con gli esperti per conoscere i segreti dell’Entomologia.

Educazione ambientale e cultura scientifica: tanti laboratori gratuiti dedicati a bambini e ragazzi.

Laboratori per bambini e ragazzi
Sono sempre numerosi i laboratori sugli insetti che danno la possibilità a bambini e ragazzi di scoprire in un modo divertente e coinvolgente il mondo degli insetti.
Si potranno scoprire e sperimentare moltissimi aspetti della vita degli insetti: come volano, i loro colori, l’impollinazione dei fiori, i loro adattamenti e molto altro.
Gli insetti nella cucina e nella citizen science
Se vi state chiedendo perchè si parla tanto di insetti come cibo del futuro, o quando sarà possibile mangiarli anche in italia o ancora come potrebbero accompagnare la nostra dieta venite a Entomodena domenica 15 aprile alle ore 10:00. È in programma una tavola rotonda sul tema dell’entomofagia con esperti del settore, a seguire uno showcooking a cura di un cuoco specializzato!
Presentano Davide Di Domenico, Maria Chiara Venturini, Alessandra Varotto, Luigi Ruggeri, Marco Cerè, Stefano Cremasco, Giulia Maffei e Giulia Tacchini.
Sabato pomeriggio invece un appuntamento con la citizen science, ovvero la scienza con la partecipazione dei cittadini. Un incontro dove verranno presentati tre progetti di citizen science, in cui ognuno può dare un contributo alla scienza attraverso pochi semplici strumenti come una vista attenta e il proprio smartphone. Presentano Sönke Hardersen (Progetto in Nat), Roberto Ferrari (CONAPI) e Riccardo Poloni (GMSN).