Anche quest’anno l’edizione primaverile di Entomodena, la più grande esposizione di insetti e invertebrati in Italia si svolgerà presso la Polisportiva Saliceta S. Giuliano, a Modena il giorno 8 e 9 Aprile 2017

La 47a edizione della fortunata e pluripremiato kermesse entomologica e di invertebrati osserverà i seguenti orari di apertura al pubblico.

Sabato: 9.00 > 19.00
Domenica mattina: 9.00 > 13.00

Ricordiamo che l’accesso al meeting internazionale di entomologia ed invertebrati creato e organizzato dal Gruppo Modenese Scienze Naturali è gratuito.

Oltre a decine di espositori provenienti da tutto il mondo:

  • Laboratori didattici per bambini e ragazzi
  • Conferenze e presentazioni di pubblicazioni naturalistiche
  • Mostre fotografiche su conchiglie ed insetti

La fiera di svolge con il patrocinio del Comune di Modena e con la partecipazione di Conad

CONFERENZE
(Sala polisportiva a fianco del bar)

Sabato 8 aprile dalle ore 10.00 alle ore 12.45
Tavola Rotonda: Il Clima, l’Ambiente e la Fauna

ore 10.00 Luca Lombroso, UniMORE; Foreste per sempre Onlus
Cambiamenti climatici: l’accordo di Parigi e la sda dei 2ºC.

ore 10.30 Lara Maistrello, UniMORE
Eetti sull’insediamento di specie aliene nel nostro territorio.

ore 10.45 Mattia Calzolari, IZSLER Reggio E.
Recenti dinamiche di alcuni artropodi vettori di malattie.

ore 11.00 Riccardo Poloni, Gruppo Modenese Scienze Naturali APS. Eetti sull’espansione
dell’areale di distribuzione e sulla consistenza delle popolazioni nei coleotteri.

ore 11.15 Ettore Contarini, Società per gli Studi Naturalistici della Romagna
Cambiamenti climatici ed eetti sulla fauna coleotterologica. Quanto di vero?

ore 11.30 Matteo Dal Zotto, UniMORE; Foreste per sempre Onlus
Cambiamenti climatici, ecosistemi e avifauna: casi-studio a Modena e in Costa Rica.

ore 11.45 Dario Sonetti, UniMORE; Foreste per sempre Onlus
La stazione bioclimatica “Italia-Costa Rica” nella Riserva Karen Mogensen (Costa Rica).

ore 12.00 Interventi e quesiti del pubblico e risposte dei relatori.

Sabato 8 aprile dalle ore 15.30 alle ore 17.30
Presentazione del Progetto: The School of Ants: a scuola con le formiche

Evento rivolto ai docenti di ogni ordine e grado

Che cosè la School of Ants? E’ un progetto di ricerca scientica in cui cerchiamo la collaborazione di volontari per raccogliere dati sulla presenza e distribuzione delle varie specie di formiche che vivono nelle nostre città. Il nostro è quindi un progetto di Citizen Science, ovvero di Scienza fatta dai Cittadini.

Programma:
Ore 15.30 – Presentazione del Progetto e di un primo prototipo di Ant Box.
La scatola nasce come uno strumento che possa permettere la partecipazione al progetto da parte di docenti e classi in tutto il territorio nazionale. La Ant Box contiene il materiale per partecipare al progetto in autonomia mantenendo comunque un contatto diretto con i ricercatori. Il contenuto della scatola è suddiviso in un kit scientico per la raccolta delle formiche secondo il protocollo del progetto ed un kit didattico per permettere al docente di sviluppare autonomamente una serie di attività in base alle proprie esigenze didattiche.

Ingresso libero, ma è gradita la prenotazione.
Ore 16.30 – Laboratorio didattico per docenti.
Attività pratica in cui i partecipanti avranno la possibilità di utilizzare i kit presenti all’interno
della Ant Box direttamente in loco. Ingresso a numero chiuso (max 20 posti).
Prenotazione obbligatoria: info e prenotazioni scrivere a: mariavittoria.zucchelli@muse.it

A cura di: Cristina Castracani, Universita’ degli Studi di Parma, Laboratorio di Mirmecologia, Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale. Maria Vittoria Zucchelli, Museo delle Scienze di Trento – MUSE

Domenica 9 aprile dalle ore 10.30 alle ore 12.30
Incontro con l’associazione modenese “ORTICONDIVISI”

L’Associazione OrtiCondivisi promuovere la socializzazione, il rispetto dell’ambiente e della biodiversità, la conoscenza della natura, delle origini del cibo e del ciclo delle stagioni. Si occupa direttamente della coltivazione degli orti condivisi, con metodo sinergico, sfruttando i benefici dell’interazione tra le piante e gli abitanti che popolano la terra. Proprio per questo ospita un apiario nelle vicinanze degli orti, curato da un socio apicoltore. OrtiCondivisi propone al pubblico di Entomodena la proiezione di “La zappa sui piedi”,documentario in narrazione e musica, sintesi di tante storie che narrano cosa sta accadendo alla Terra e all’uomo, e in particolare alle api tra agricoltura e pesticidi.

MOSTRE E INCONTRI

Il plancton delle meraviglie
Non tutti sanno che… Il Plancton ci regala più ossigeno delle piante superiori, rappresenta più del 90% della biomassa degli oceani ed è composto in gran parte da creature microscopiche che emanano bellezza, matematica e un po’ di magia.
Un viaggio alla scoperta di Diatomee, Radiolari & C.
Mostra, lmati e osservazioni al microscopio a cura di Stefano Barone, Diatom Lab.

Molluschi tra curiosità e misteri
Amore e odio nel rapporto dei molluschi con l’uomo e altre curiosità.
Mostra di malacologia dal Museo di Cupra Marittima, fra i più grandi del mondo.

Molluschi terrestri e dulcicoli della provincia di Modena
Dalla collezione di Marco Palmieri una selezione di reperti del nostro territorio.

Le Nostre Acque
Esposizione di insetti con il ciclo vitale collegato all’ambiente acquatico e relative imitazioni per la pesca a cura del C.P.M. FLY di Modena.

Amori a cielo aperto, segreti in bella vista
Una mostra dedicata agli alberi e alla primavera, una tematica inusuale che esce dall’alveo degli specialisti con l’intento di avvicinarsi a un pubblico di non esperti.
La mostra, realizzata con il contributo della Soc. Cooperativa Bilanciai, ha ricevuto il patrocinio dell’IBC, Istituto Beni Culturali e Naturalistici della Regione Emilia Romagna.
Fotografie di Giorgio Giliberti e testi di Rita Ronchetti.

Le gemme dei nostri alberi
Osserviamole dal vivo, a cura del Gruppo Naturalistico Modenese Onlus

Il popolo dell’erba
esposizione di macrofotografie di insetti a cura del Fotoclub Macrocosmo di Chieti.

Il progetto Climbio (Climate & Biodiversity)
mediante foto, video e altri materiali, verrà presentato un progetto di studio – promosso dal Dip. di Scienze della Vita (Unimore) – dell’avifauna tropicale e del clima.
L’AssociazioneForeste per Sempre Onlus, partner nel progetto, presenterà le proprie attività di ecovolontariato ed ecoturismo.

Le citta’ delle formiche
Gli iscritti al forum FORMICARIUM presentano una mostra di formicai. In tanti casi frutto di anni di lavoro dei mirmecologi… e delle formiche!

Baco che passione!
mostra sulla storia e l’allevamento amatoriale del baco da seta con Anna Maria Bellinello.

E inoltre, incontri ai tavoli con:

Life Eremita, progetto per la conservazione in Emilia R. delle popolazioni residuali di quattro specie di invertebrati. Regione Emilia Romagna – Ambiente.

la Società per gli Studi Naturalistici della Romagna.

Ornitho.it, con Roberto Lardelli per conoscere la piattaforma comune d’informazione

di ornitologi e birdwatchers italiani e non solo.

l’Associazione Odonata Onlus, Società Italiana per lo Studio e la Conservazione

delle Libellule.

World Biodiversity Association Onlus.

Giovanni Lazzari: l’arnia didattica e gli strumenti dell’apicoltore in mostra.

Airin Toscani: l‘Ostello dei Balocchi, Lega Ambiente Ligonchio (RE).

L’Associazione “OrtiCondivisi“. Con l’agricoltura sinergica per il recupero della biodiversità.

l’Associazione “Amici di Monteveglio” (BO).

il Laboratorio dell’Insetto di San Giovanni in Persiceto (Museo del Cielo e della Terra).

Fabio Giuffredi: interpretazioni di efemerotteri, tricotteri e plecotteri attraverso la costruzione di esche artificiali.

 

LABORATORI per bambini e ragazzi

La prenotazione é obbligatoria per grandi gruppi e visite guidate, consigliata per singoli e piccoli gruppi.
Dove non diversamente indicato: Età consigliata: 5-10.
Orario: il sabato dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18; la domenica dalle 10 alle 12.
info e prenotazioni: giulio.galli1996@gmail.com

Tinkering entomologico
Attività a ciclo continuo di costruzione e sperimentazione.Genitori e gli potranno liberare la fantasia, con semplici esperimenti e costruzioni, guidate da un explainer
Pleiadi, per appassionarsi al mondo dell’entomologia.

Insetti tra le righe
Sabato 8 aprile -h 10.30 e 15. 30, domenica 9 aprile – h 10.30
Dal libro Caccia agli insetti, lettura e laboratorio manuale.

I bestiolini
Sabato 8 aprile – h 17.30
Le piccole creature dei prati dal libro di Gek Tessaro, lettura e laboratorio manuale per bambini 3-5 anni con genitori.
Due laboratori con Vera Donatelli, volontaria di “Nati per Leggere” e promotrice di lettura per l’infanzia.

Insetti a portata di mano
Laboratorio con materiali riciclati. Con i volontari di Lega Ambiente di Reggio Emilia.

Tutte le vite di una farfalla
il laboratorio si terra solo sabato alle 17:00

le meraviglie della metamorfosi. Con Irene Macias Pavon, Lega Ambiente di Reggio E.

Dalle gemme alle foglie
Sabato 8 aprile dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00
Laboratorio con materiali naturali con Giovanna Barbieri, Orto Botanico di Modena.

SETA: Salute, Estetica, Tessuti, Ambiente
Prodotti noti e meno noti nella millenaria storia del baco da seta: scopriamoli assieme.
Con Anna Maria Bellinello, insegnante e autrice di testi sul baco da seta.

Dimmi come mangi e ti dirò che insetto sei
Per scoprire cosa mangiano gli insetti e come si sono evoluti i loro apparati boccali.
Con Stefania Costi, laboratorio dell’insetto del Museo del Cielo e della Terra di San Giovanni in Persiceto.

La Libellula e la Bilancia
Una serie di esperimenti pratici, che vi porteranno a scoprire quali fenomeni si nascondono nel volo di una libellula, nel canto di un grillo e nei colori di una farfalla.
A cura del Museo della Bilancia di Campogalliano.

Entomologo per un giorno
Impariamo a classificare gli insetti grazie alla tecnologia: con l’utilizzo di un tablet e aguzzando la vista impareremo a riconoscere e dare un nome ai più comuni insetti che vivono intorno a noi. Con Andrea Gambarelli, Museo di Zoologia e Anatomia comparata dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

Prova anche tu
Esperti del C.P.M.FLY vi faranno provare la costruzione di mosche…. artificiali.
Seguono prove di lancio tecnico.