/* */

Helix straminea Briganti, 1825 è stata oggetto di uno studio del 2014 che ne ha attestato la presenza nell’Italia centro-meridionale. In più è l’ultima specie di mollusco di terrestre segnalata in Emilia-Romagna (2017), regione che potrebbe costituire il limite più settentrionale dell’areale della specie. Sempre in Emilia Romagna, sulla base di dati biometrici che devono essere confermati, si avrebbe la più antica documentazione storica di Helix straminea (IX-XI sec. d.C.).